Colombia un viaggio nel tempo

Colombia


DURATA DEL VIAGGIO:

13 gg/11 nts

PARTENZE  26/11/2019 e 02/12/2019

 

UN ITINERARIO DI SUGGESTIONI OPPOSTE, ANTICO E MODERNO, GRANDI CITTA' E PICCOLI CENTRI: DALLA CAPITALE BOGOTA' AL PITTORESCO MERCATO DELLA CITTADINA MONTAGNOSA DI SILVIA; DAL SITO ARCHEOLOGICO PRECOLOMBIANO DI SAN AUGUSTIN ALLA MODERNA MEDELLIN, CITTA' RINATA COME MODELLO DI INTEGRAZIONE SOCIALE, PER CONCLUDERE IL VIAGGIO NELLA PIU' SPETTACOLARE DELLE CAPITALI SPAGNOLE DI EPOCA COLONIALE: CARTAGENA DE INDIAS 

1° Giorno 

Italia / Bogotà

Partenza dall'Italia per Bogotà con volo di linea. Arrivo nel tardo pomeriggio. Incontro con la guida e trasferimento all'hotel prenotato. Cena e pernottamento.

2° Giorno 

Bogotá

Prima colazione in hotel. Visita a piedi con guida privata nel centro storico della città conosciuto come Candelaria, riunisce un insieme di antichi quartieri che raccolgono un importante patrimonio architettonico, la rinomata Plaza Bolivar al centro della quale si trova la statua di Simon Bolivar il Libertador, La Capilla del Sagrario, il Capitolio. La visita prosegue con il Palazzo di Giustizia e la sede dell'Alcadia Mayor o Edificio Lievano. In seguito, visita del Museo Botero e il "Museo del Oro" il quale raccoglie circa 34.000 pezzi di oggetti in oro, considerata la collezione più importante del mondo nel suo genere. Rientro in hotel. Pomeriggio a disposizione per attività individuali. Cena e pernottamento.

3° Giorno 

Bogotà / Zipaquirá / Villa de Leyva

Partenza in direzione nord per Zipaquirà, famosa per l'incredibile "Cattedrale di Sale", una chiesa costruita all'interno di una miniera di sale, magnifica opera d'arte e ingegneria. La visita inizia in un tunnel, lungo il quale si trovano le quattordici stazioni della Via Crucis, che conduce alla Cupola il più grande ambiente della miniera da dove si può osservare la grande croce in bassorilievo. Nel pomeriggio proseguimento per Villa de Leyva, una delle più belle città coloniali della zona fondata nel 1572 da Hernan Suarez de Villalobos per ordine del nuovo regno di Granada. Oggi la città è un gioiello coloniale con la Piazza Maggiore di 14.000 metri quadrati circondata da case dalla tipica architettura spagnola, viuzze e stradine di pietra e la chiesa parrocchiale del XVII secolo. Cena e pernottamento.

4° Giorno

Villa de Leyva / Bogotà / Medellin

Prima colazione in hotel. In tempo utile, trasferimento in aeroporto per partenza con volo di linea per Medellìn. Arrivo e trasferimento in hotel, sistemazione nella camera riservata. Pasti liberi e pernottamento.

5° Giorno

Medellìn

Prima colazione in hotel. Tour di mezza giornata per visitare i luoghi più rappresentativi della trasformazione sociale che ha avuto luogo a Medellìn. Si visiteranno le aree che tra gli anni '80 e '90 furono considerate le più pericolose al mondo; oggi riqualificate grazie ad ambiziosi progetti sociale che ne hanno trasformato l'immagine internazionale. Si visiterà l'edificio MOnaco, nel barrio Santo Domingo Savio, un tempo uno dei più pericolosi e situato a circa sette chilometri dal centro, la Biblioteca "Parque Espana" inuaugurata nel 2007; per poi finire nella famosa "La Plazoleta" ubicata nel centro della città, in un'area in completa decadenza negli anni '80 che oggi accoglie le 23 sculture donate da Botero alla città. Rientro in hotel, pasti liberi, pomeriggio a disposizione e pernottamento.

6° Giorno

Medellìn / Santa Fé de Antioquia / Medellìn

Prima colazione in hotel. Partenza in direzione ovest per Santa Fe de Antioquia, passando per il "Parque de los Tamarindos". Arrivo al "Puente de Occidente", un'opera maestra di ingegneria che permise l'espansione della città e la facilità di comunicazione con altre zone. Fu uno dei primi ponti di collegamento del Sud America. Dopo un viaggio di un'ora e un quarto (70km) si arriverà a Santa Fé de Antioquia dove sembra che il tempo si sia fermato all'epoca coloniale. Fondata nel 1541 da Jorge Robledo e fu la capitale di Antioquia fino al 1826 quando il governo decise di trasferirla a Medellìn. Vale la pena visitare la chiesa di Santa Bàrbara, il museo Juan del Coirral. Dopo il pranzo rientro a Medellìn con una piccola sosta al paesino coloniale di San Jerònimo. Rientro in hotel a Medellìn, cena libera e pernottamento.

7°Giorno

Medellin / Bogotà / Popayan

Prima colazione in hotel. In tempo utile trasferimento in aeroporto. Per il volo di linea per Popayan. Arrivo all'aeroporto di Popayan, ricevimento e trasferimento all'hotel. Visita del centro storico della città: Iglesia di Santo Domingo, in stile barocco, disegnata dall'architetto spagnolo Antonio Garcia per ordine della famiglia Arboleda, della Iglesia di San Francisco, in stiel barocco considerata la più bella Chiesa della città, il Panteon de los Pròceres che custodisce le spoglie dei figli illustri di Popayan tra cui Tomàs Cipriano de Mosquera e il botanico Francisco Jose de Caldas. Infine visita del Museo de Arte Religioso che raccoglie una bella collezione di arte sacra e la Casa Museo Mosquera, uomo storico e politico che fu quattro volte presidente della Colombia. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

8°Giorno

Popayan / Silvia / San Augustin

Prima colazione in hotel. In mattinata visita del piccolo paesino di Silvia, situato in una zona montuosa circondata da vaste piantagioni di canna di zucchero. Questa comunità indigena di Guambiano abitata da 12,000 persone vivono in un piccolo villaggio ne i pressi della montagna. Ogni martedì il villaggio di Silvia si trasforma in un vivace e pittoresco mercatino dove i Guambiano scendono dalla montagna vestiti con il loro tradizionale "anoacos" (gonna azzurra al ginocchio) per vendere frutta , verdura ed artigianato. Trasferimento in San Agustin (circa 6 ore di strada), arrivo nell'hotel e pernottamento. Opzione solo il Martedi. In sotituzione il tour Casa Payan, un tour alla ricerca delle tradizioni indigene della regione. Cena e pernottamento.

9°Giorno

San Agustin

Prima Colazione in hotel. In mattinata visita al Parco Archeologico di San Agustin, in partico9lare la Mesita A, B, C e D della Fuente Cerimonial del Lavaplatos e il Museo Archeologico. Nel pomeriggio visita dei parchi Alto de los Idolos e Alto de las Pedras. Dichiarati, insieme al Parco San Agustin, Patrimonio Culturale dell'Umanità dall'UNESCO. Successivamente visita del maestoso paesaggio del Massiccio Colombiano e delle spettacolari cascate "salto del Mortino" (180metri) e Salto de BArdones (320metri). Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

10 °Giorno

San Agustín / Neiva / Bogotà / Cartagena

Prima colazione in hotel. Trasferimento in mattinata per l'aeroporto di Neiva (circa 5 ore) e partenza per Cartagena (Via Bogotà). All'arrivo in Cartagena trasferimento in hote. Cena e pernottamento.

11°Giorno

Cartagena

Prima colazione in hotel. Visita panoramica della città con sosta al Monastero e chiesa della Popa. Costruito nel 1606, si eleva sulla cima dell'unico promontorio della zona anticamente chiamato "La popa del Galeon". In seguito, visita del Castello di San Felipe di Barajas. Proseguiemento per la "città muragliata" vistia del centro artigianale di "Las Bovedas". Pomeriggio a disposizione per attività individuali. Cena e pernottamento.

12°Giorno

Cartagena / Bogotá / Italia

Dopo la prima colazione, trasferimento all'aeroporto di Cartagena. Volo di linea per Bogotà. In tempo utile trasferimento e partenza del volo intercontinentale per l'Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

13°Giorno

Arrivo in Italia e termine dei nostri servizi

 

quota a persona in camera doppia da Euro 3200