GEORGIA E ARMENIA -LE PERLE DEL CAUCASO

GEORGIA E ARMENIA


DURATA DEL VIAGGIO:

8 GG/7 NTS

 

UN VIAGGIO EMOZIONANTE NEL CAUCASO PER SCOPRIRE
TERRE DI PROFONDA CULTURA E TRADIZIONI INCONTAMINATE

 

DAL 02 AL 09 AGOSTO 2020

PPROGRAMMA SPECIAL INCLUSIVE

AURICOLARI/AUDIOGUIDE INCLUSE DURANTE TUTTO IL TOUR
PENSIONE COMPLETA • VISITE INCLUSE • HOTEL 4* SUPERIOR
2 CENE TIPICHE CON MUSICHE E BALLI FOLKLORISTICI
SPETTACOLO: CORO ARMENO NEL MONASTERO NELLA ROCCIA
 
 
1° Giorno: VENEZIA - TBILISI
Ritrovo dei partecipanti in aeroporto e disbrigo delle formalità d’imbarco. Partenza con voli di linea. Pasti e pernottamento a bordo.
2° Giorno: TBILISI
Arrivo nelle prime ore del mattino. Disbrigo delle formalità doganali. Incontro con la guida locale parlante italiano e trasferimento in hotel. Tempo per il riposo. Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della capitale della Georgia: la città gode di una posizione magnifica chiusa da suggestive colline e con le montagne in lontananza. Sulla sponda destra del fiume Mtkvari, si trovano la città vecchia e le antichissime terme.
Tbilisi, la capitale della Georgia, fondata nel V secolo dal re Vakhtang Gorgasali. La prima
visita del giorno è la chiesa di Metekhi, (XIII sec.) la chiesa a pianta croce, parte del
complesso della residenza Reale. Il tour continua verso la Cattedrale di Sioni (VI-XIX) che
viene considerato il simbolo di Tbilisi. Passeggiata nella Città Vecchia. Lungo il percorso
visita della Basilica di Anchiskhati (VI sec.). Dopo il pranzo in ristorante locale, visita alla
fortezza di Narikala (IV sec.), cittadella principale della città che domina la parte vecchia
di Tbilisi. Nel corso dei secoli Narikala è stato considerato il miglior punto strategico della
città. L’accesso alla fortezza è tramite la seggiovia, la discesa è a piedi. Dopo la vista
panoramica arriviamo alle terme sulfuree. Continuazione con la visita al Tesoro del Museo
Nazionale della Georgia, dove sono esposti straordinari esempi di filigrana d’oro e altri
artefatti scoperti negli importanti siti archeologici. Cena in hotel e pernottamento.
3° Giorno: TBILISI – GORI – UPLISTSIKHE – MTSKHETA - TBILISI
Prima colazione in hotel. Partenza per la città natale di Joseph Stalin a Gori. Visita
dell’interessante Museo di Stalin per un percorso nell’animo del grande condottiero
dell’impero comunista sovietico, il museo include: un imponente edificio costruito nei
pressi della casa natale di Stalin e il lussuoso storico vagone ferroviario. Si prosegue per
una visita straordinaria sito Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO la città scavata
nella roccia Uplistsikhe, letteralmente Fortezza del Signore, fondata alla fine dell’età di
Bronzo, intorno al 1.000 A.C. grazie alla sua posizione strategica tra l’Asia e l’Europa, la
città diventò un importante centro dei commerci che, nel momento di massimo sviluppo
contava 20.000 abitanti. Pranzo in ristorante locale in corso di escursione. Dopo il pranzo,
partenza verso l’antica capitale della Georgia, Mtskheta. Questo luogo è ricco di storia, vi si
trovano alcune delle chiese più antiche e importanti del paese (Patrimonio Mondiale
dell’Umanità UNESCO), costituisce il cuore spirituale della Georgia. Avrete l’opportunità di
visitare: la Chiesa di Jvari (VI-VII sec.), un classico dello stile tetraconco georgiano antico e
visita della Cattedrale di Svetitskhoveli risalente all’XI secolo uno dei posti più sacri della
Georgia, dove secondo la tradizione sarebbe sepolta la tunica di Cristo. Al termine delle
visite, rientro a Tbilisi per una serata speciale alla scoperta degli usi e costumi del popolo
locale per la cena tipica con Spettacolo Folkloristico georgiano. Al termine, rientro in
hotel e pernottamento.
4° Giorno: TBILISI– SADAKHLO - DILIJAN
Prima colazione in hotel. Al mattino partenza in pullman verso la frontiera Georgiana/
Armena, arrivo e disbrigo delle formalità doganali. Incontro con la guida armena e
proseguimento in pullman nel territorio armeno verso per la città di Dilijan, piccola città
incastonata in una splendida zona panoramica tra le montagne, talmente apprezzata che è
definita dagli armeni la “Piccola Svizzera”. All’arrivo a Dilijan, sosta per ammirare le case
rurali della città che rappresentano un suggestivo centro dell’arte locale. Si visiteranno: il
Monastero di Haghartsin XI-XIII sec. e il Monastero di Goshavank costruito tra il XII e il
XIII secolo. Pranzo in ristorante in corso di escursione. Al termine delle visite, arrivo in
hotel, sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento in hotel.
5° Giorno: DILIJAN – LAGO SEVAN – EREVAN
Prima colazione in hotel. Al mattino partenza verso lo splendido lago Sevan, il più grande
lago dell’Armenia, che si trova 2.000 metri al di sopra del livello del mare (è uno dei più
grandi laghi d’alta quota del mondo). Sosta nella penisola del lago con visita di questo luogo
straordinario affacciato su un sorprendente panorama naturalistico. Pranzo in ristorante in
corso di escursione. Nel pomeriggio continuazione verso Erevan, la Capitale dell’Armenia.
Durante il percorso, sosta per la visita a Noraduz, sito di grande valore storico dove si
potrà ammirare una vasta quantità di khachkars (le tipiche croci armene su intarsi di
pietra), una delle manifestazioni più originali della cultura e del costume religioso armeno.
Partenza per Erevan. Arrivo in città e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento in hotel.
6° Giorno: EREVAN – ETCHMIADZIN – GARNI – GEGHARD – EREVAN
Prima colazione in hotel. Al mattino, escursione per la visita del Complesso di
Etchmiadzin, vero e proprio centro spirituale del Cristianesimo in Armenia: visita del
territorio sede della Chiesa Apostolica Armena, qui risiede il papa della chiesa armena il
“Supremo Catholicos” di tutti gli armeni il Patriarca Karekin II (attualmente la Chiesa è in
restauro, qualora non fosse accessibile visiteremo il suo antico Museo). Faremo una sosta
lungo il percorso per visitare le rovine di Zvartnots con il suo Tempio del Paradiso degli
Angeli, sito di elevato valore culturale eletto Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO.
Rientro a Erevan e proseguimento verso la collina di Tsitsernakaberd per la visita al
Memoriale e Museo del Genocidio, sito dedicato alle vittime del genocidio degli armeni
del 1915. Al termine, partenza in pullman tra le zone collinari armene, per raggiungere
Garni. Arrivo e sosta in un caratteristico locale per un pranzo tipico armeno (durante il
pranzo vedremo la preparazione del Lavash il buonissimo pane sacro tipico
armeno). Dopo il pranzo, continuazione con la straordinaria visita al Tempio Greco-Romano di Garni, dalle classiche linee ellenistiche, l’unico del genere esistente in tutta l’Armenia. Proseguimento per il Monastero di Gheghard, un sito straordinario perché letteralmente incastonato tra le montagne, il Monastero si estende per gran parte proprio dentro ad una grotta della montagna, noto nell’antichità come quello delle Sette Chiese o della Lancia, nome derivato dalla reliquia qui custodita, che si narra ferì al costato Gesù. Durante la visita, si parteciperà ad un evento straordinario assistendo ai canti religiosi del coro locale all’interno di una grotta adiacente il Monastero. In serata trasferimento al ristorante per la Cena tipica con Spettacolo Folkloristico armeno. Al termine, rientro in hotel e pernottamento.
7° Giorno: EREVAN – KHOR VIRAP – EREVAN
Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita dell’Istituto dei Manoscritti antichi Matenadaran (ingresso incluso), dove sono conservati oltre 17.000 manoscritti tra i più apprezzati al mondo, opere di illustri studiosi e scienziati ed i primi libri stampati in Armenia risalenti al XVI sec. Al termine della visita partenza per Khor Virap e visita del famoso Monastero che sorge nel luogo di prigionia di San Gregorio Illuminatore, a cui si deve la conversione religiosa dell’Armenia. Dal Monastero si gode di una splendida vista del biblico Monte Ararat, secondo la Bibbia, Noè approdò sulla sua cima dopo il diluvio Universale. Pranzo in ristorante in corso di escursione. Al termine, proseguimento in centro città per la suggestiva visita alla Distilleria Ararat Brandy, seguirà la visita guidata della distilleria e la degustazione finale dei cognac più pregiati al mondo. Continuazione con la visita del Vernissage di Erevan, passeggiata tra le bancarelle di questo splendido e grande mercato di artigianato locale armeno, situato proprio in centro città. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
8° Giorno: EREVAN - VENEZIA
In tempo utile, trasferimento in aeroporto e disbrigo delle operazioni d’imbarco. Partenza con volo di linea per Vienna. Arrivo e proseguimento con volo per Venezia. Arrivo previsto alle 09.10 e fine dei nostri servizi.
Nota: tutte le visite menzionate nel programma sono garantite ma potrebbero subire delle variazioni nell’ordine di effettuazione. La Cattedrale di Etchmiadzin è chiusa per restauro.
 
 
QUOTA A PERSONA IN CAMERA DOPPIA EURO 1695,00